lunedì 8 dicembre 2008

Sebastian Blanco


Alla base dell'ottimo campionato di Apertura fin qui disputato dai campioni in carica del Lanus ci sono sicuramente alcuni giocatori di grande valore che quest'anno si stanno consacrando a livello nazionale con grandi prestazioni.
Sand, Lagos, Salvio e soprattutto Seba Blanco. E' lui che più di tutti sta facendo la differenza in quest'Apertura e vedendo giocare il Granate si ha la chiara sensazione che quando gira lui, gira meglio tutta la squadra e a conferma del grande momento è arrivata anche la prima convocazione nella Selecciòn da parte di Maradona.

Blanco nasce a Lomas de Zamora il 15 marzo 1988 e fin da piccolo è entrato a far parte della cantera del Lanùs. Ha fatto il suo esordio in prima squadra nel 2006 e già lo scorso anno ha partecipato attivamente alla conquista del primo storico titolo d'Apertura del Granate in 99 anni di storia.
Però se lo scorso anno gli occhi erano tutti per Diego Valeri, ora gran parte delle attenzioni dei maggiori club d'Europa sono per lui, il diez che sta facendo sognare tutto il Nestor Díaz Pérez.

Blanco è un enganche di soli 168cm che però si adatta bene a giocare anche come centrocampista destro o sinistro. Come detto però la sua posizione preferita è quella di trequartista dietro le punte, dove può mostrare al meglio tutte le sue grandi qualità. Ha grande velocità palla al piede e i suoi tocchi fanno intravedere le potenzialità del campione, è abilissimo nel dribbling e nel puntare l'uomo.
Quando parte in verticale è devastante e può mettere in bella mostra tutto il suo vasto repertorio di dribbling, passaggi smarcanti e tiri insidiosi. A dispetto della giovane età ha anche una notevole visione di gioco e un cambio di ritmo non indifferenti.
Se proprio gli si deve trovare un difetto, beh questo è il fatto che segna poco: infatti in 48 partite giocate in Primera con il Lanus ha messo a segno solo 7 gol, mentre in quest'Apertura ha giocato 17 partite e segnato 3 gol, ma in compenso è un assistman delizioso.
E' dunque un giocatore dal grande potenziale e non dovrebbe tardare a sbarcare in Europa visti i suoi già numerosi estimatori nel vecchio continente.
Se per tutta una serie di congiunture astrali il suo Lanus riuscisse a bissare il trionfo dello scorso anno allora di certo ci vorranno almeno 10 milioni per convincere il Granate a lasciar partire il suo migliore gioiello.

Ecco il suo gol all'Arsenal de Sarandi:


7 commenti:

  1. ciao the chosen one,gran bello il tuo blog sai x caso se verrà trasmesso in italia il mondiale x club 2008?
    ho provato a cercare su internet ma non ho trovato niente...
    faso

    RispondiElimina
  2. Onestamente non so chi lo trasmetterà in Italia, ma inizio a pensare che quest'anno nessuno abbia acquistato i diritti nel nostro Bel Paese.
    So che all'estero l'emittente Fox Soccer Channel lo trasmetterà, ma ovviamente qui non si vede.
    Sono in attesa di novità e spero vivamente che lo trasmettano. Fin'ora non mi sono perso una sola partita dei precedenti 3 e non vorrei farlo ora.

    Ciao :-)

    RispondiElimina
  3. Ciao, sono zizou e sono l'amministratore di un nuovo blog sul calcio francese. Volevo chiederti se ti va di visitarlo e di commentarlo per renderlo più simpatico e seguito. L'indirizzo è www.calcio-francese.blogspot.com
    Ciao e grazie

    RispondiElimina
  4. Ciao Zizou sono appena stato sul tuo blog e credo che ci siano le basi per fare un ottimo lavoro, sta a te trasformare le idee in realtà.

    In Bocca al lupo, CIAO.

    RispondiElimina
  5. Occhio alla Lazio che riprenderà a muoversi in Sudamerica: molto seguito Sebastian Blanco, classe 1988, un trequartista geniale del Lanus, gli hanno dato in questa stagione la maglia numero "dieci" che è poi la sintesi dei grandi numeri recenti che lo hanno portato alla consacrazione personale. Ha le caratteristiche di Zola e grosse prospettive, Lotito si sta mettendo in moto, ma non se non lo fa in fretta rischia di arrivare secondo o terzo.

    http://www.tuttomercatoweb.com/index.php?action=read&id=131041

    RispondiElimina
  6. Complimenti anche a te per il blog...

    se hai un banner lo scambiamo volentieri ;-)

    RispondiElimina
  7. Ciao,
    ti ho inserito tra i miei link.
    A presto

    www.calciorum.blogspot.com

    RispondiElimina